Aveva posizionato una microtelecamera all’interno di un camerino per le donne di un negozio all’interno de La Cartiera. L’obiettivo, nemmeno a dirlo, quello di riprende e di spiare le ragazze che si spogliavano per provare gli indumenti da acquistare.

Ma a rovinare i piani di quello che a tutti gli effetti può essere considerato un maniaco, è stata una ragazzina di appena 16 anni, che mentre stava provando un indumento si è resa conto di qualcosa di strano, di un occhio elettronico puntato su di lei. L’adolescente si è prontamente rivestita ed è uscita dal camerino urlando ed impaurita.

Sono accorsi in tanti, compreso l’uomo che stava riprendendo le nudità delle clienti e che ha cercato di strappare via il dispositivo e di scappare. La notizia si è diffusa subito e l’uomo, un 50enne di Torre Del Greco, ha rischiato il linciaggio.

Salvato e bloccato dai vigilanti è stato poi consegnato alle forze dell’ordine che l’hanno denunciato per interferenza nella vita privata. Il contenuto della telecamera sarà visionato al più presto e per il 50enne potrebbe scattare un capo d’imputazione ben più grave.

spy