Home Cronaca Rapina e minaccia di morte donna, poi picchia il marito: bengalese di...

Rapina e minaccia di morte donna, poi picchia il marito: bengalese di Palma preso a San Gennaro

I carabinieri della stazione di Piazzolla di Nola insieme ai colleghi di San Gennaro Vesuviano hanno arrestato per tentata estorsione e rapina Sirajul Howlander, 19 anni, del Bangladesh, senza fissa dimora e già noto alle forze dell’ordine. Il giovane, a Palma Campania in via Trieste, dopo aver tentato di estorcere denaro ad una sua connazionale, prospettandogli gravi conseguenze per la sua incolumità, si è introdotto nella sua abitazione dal balcone della camera da letto e, dopo averla spinta, si è impossessata di una busta contenente 2.000 euro in denaro contante.

La vittima, intanto, ha informato telefonicamente dell’accaduto il marito che giunto prontamente sul posto ha ingaggiato una colluttazione con il 19enne il quale gli ha sferrato un pugno al volto, dandosi alla fuga con il bottino. La vittima è stata medicata dai sanitari della Clinica Trusso di Ottaviano per lesioni guaribili in cinque giorni.

Immediate le indagini avviate dai carabinieri che dalla dettagliata descrizione fornita dalle vittime, dai brandelli di tessuto strappati durante la colluttazione e dal documento d’identità perso dal 19enne durante la fuga, lo hanno identificato e rintracciato a San Gennaro Vesuviano. Il 19enne è stato formalmente riconosciuto di persona dalle vittime. Con successive verifiche i carabinieri hanno accertato che il giovane già da tempo estorceva denaro alla donna minacciandola di fargli tagliare la testa. L’arrestato è stato portato nel carcere di Poggioreale.

Posting....
Exit mobile version