Nella giornata di ieri, i carabinieri della Compagnia di Baiano, nel proseguire l’attività d’indagine tesa a ricostruire tutti gli aspetti riguardo la dinamica dell’omicidio di Nicola Annunziata, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino diretta dal Procuratore Rosario Cantelmo, due pluripregiudicati provenienti dall’hinterland di Napoli per favoreggiamento personale.

In particolare i militari dell’Aliquota Operativa, in seguito agli elementi emersi durante le attività d’indagine, hanno scoperto che i due, la sera dell’agguato, erano in compagnia della vittima. I due pregiudicati infatti, nel momento in cui i due sicari hanno esploso i colpi di pistola nei confronti della vittima, erano presenti sulla scena del crimine ed avevano assistito all’esplosione dei colpi di pistola, contrariamente a quanto da loro dichiarato.

nicola annunziata