La Regione Campania ha informato Gori sulla riduzione della portata idrica proveniente dalla Centrale Regionale di Santa Maria La Foce a Sarno, dovuta a lavori Enel. Pertanto, il minor apporto di risorsa idrica alle reti e agli impianti gestiti da Gori causerà diffusi abbassamenti della pressione idrica e mancanze d’acqua dalle 8 alle 20 di domenica 19 luglio.

Sono 23 i Comuni interessati: Carbonara di Nola, Casamarciano, Cicciano, Comiziano, Ercolano, Liveri, Massa di Somma, Ottaviano, Palma Campania, Pollena Trocchia, Portici, Roccarainola, San Giorgio a Cremano, San Giuseppe Vesuviano, San Paolo Belsito, San Sebastiano al Vesuvio, Sant’Anastasia, San Vitaliano, Saviano, Scisciano, Somma Vesuviana, Torre del Greco, Tufino.

I disservizi interesseranno, in modo particolare, le utenze poste a quota altimetrica più elevata e quelle ubicate ai piani alti degli edifici. Gori sarà in stretto contatto con la Regione Campania per seguire l’evolversi dei lavori e monitorerà costantemente i propri impianti per limitare il disagio alla cittadinanza.

Anche in considerazione dei forti assorbimenti, dovuti alle elevate temperature, si invitano i cittadini dei Comuni interessati ad evitare sprechi di risorsa idrica e a limitarne l’utilizzo ai soli fini idropotabili.

gori acqua