La rabbia di De Falco: «A 35 giorni dalle elezioni non è stato ancora proclamato il consiglio»

31

Dario De Falco consigliere comunale di Pomigliano D’Arco e candidato sindaco del MoVimento 5 Stelle interviene sul ritardo della proclamazione del nuovo consiglio comunale: « È assolutamente ingiustificabile il ritardo nella proclamazione del nuovo consiglio comunale da parte della commissione centrale elettorale insediata presso il Comune di Pomigliano e presieduta dalla dottoressa Barbalucca del Tribunale di Nola»

«Con oggi – spiega De Falco – sono trascorsi ben 35 giorni dal voto del 31 maggio, oggi è 5 luglio. Trentacinque giorni e chissà quanti altri per leggere 40 verbali dei 40 seggi elettorali? È un’assurdità. Sono mesi ormai che la nostra città è senza il consiglio comunale, l’organo di indirizzo e di controllo politico-amministrativo del Comune. Le principali materie di sua competenza sono lo statuto, il bilancio, il conto consuntivo, il piano urbanistico comunale, il piano delle opere pubbliche e le convenzioni tra gli enti locali. È ancor più grave che, essendo il 30 luglio il termine ultimo per l’approvazione del bilancio comunale da parte del consiglio, quest’ultimo non sia proclamato al più presto insieme al sindaco che dovrà nominare la Giunta che dovrà predisporre il bilancio».

dario de falco

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE