Ha seguito la vittima fino all’interno di un bar dove si era fermato per un caffè: qui, sprezzante degli altri clienti, gli ha puntato contro una pistola intimandogli di consegnare i contanti appena ritirati dal vicino ufficio postale di Somma Vesuviana. Vittima, come raccontato dal quotidiano Roma, un uomo di mezza età che ieri mattina aveva prelevato 3mila euro.

Il rapinatore, atteso da un complice all’esterno del bar di via Pomintella, non ha invece esitato a sparare un colpo di pistola in aria per intimorire il bersaglio della rapina, oltre che naturalmente tutte le altre persone che si trovavano sul posto. A questo punto la vittima non ha potuto fare altro che consegnare i tremila euro appena ritirati.

Sui fatti indagano naturalmente i carabinieri di Somma Vesuviana che stanno provando a ricostruire quanto accaduto e ad identificare il balordo entrato in azione ed il suo complice.

rapina armata