Un altro gioiello, patrimonio di Boscoreale, è stato recuperato e restaurato a cura del Maestro Giuseppe Sorrentino. Si tratta dei bassorilievi che fino a qualche anno fa adornavano il  monumento ai caduti, e che ora sono stati collocati nel chiostro della Casa Municipale in esposizione permanente, luogo idoneo a mantenere vivo il ricordo di quegli uomini e donne che con il loro sacrificio hanno creduto nella sovranità degli ideali.

I pannelli, nell’insieme, formano una sequenza fotografica con chiari riferimenti a scene di guerra, illustrando specificamente il significato dell’opera. «Ricordare la memoria dei caduti in guerra è un dovere istituzionale – ha dichiarato il sindaco Giuseppe Balzano – la nostra Costituzione rappresenta il documento per cui i nostri padri hanno lottato per essa, pagando con la vita il prezzo del diritto alla pace e alla libertà. È nostro obbligo tutelare e salvaguardare quei simboli che rappresentano la storia del nostro territorio e dell’Italia».

bassorilievi