Sarà l’impresa “La Dorica” di Quarto Flegreo ad effettuare i lavori per il recupero del Campanile del Complesso Monumentale San Domenico e per la riqualificazione delle aree circostanti.

L’azienda ha infatti vinto il bando da oltre un milione di euro per il restyling estetico ma soprattutto funzionale dell’intera area storica di Somma Vesuviana. I lavori saranno eseguiti sul complesso religioso, in via Cecere, via Diaz e sul sagrato della chiesa in piazzetta Emanuele Filiberto.

I fondi sono stati ottenuti dall’Amministrazione del sindaco Pasquale Piccolo attraverso un finanziamento della Regione Campania: finalmente il campanile sarà messo in sicurezza dopo il fulmine che lo colpì a gennaio dello scorso anno.

fulmine somma