Poggiomarino, va a prostitute e viene rapinato del portafogli da due immigrati

79

Si era appartato con una prostituta in via Pertini, quando si sarebbero avvicinati due immigrati – due maghrebini secondo la denuncia – che armati di coltello gli hanno intimato di consegnarli il portafogli. Vittima un 42enne di Poggiomarino, con il “vizietto” per le “squillo”.

Il fatto è avvenuto nel primo pomeriggio di ieri: indagano i carabinieri della stazione locale agli ordini del maresciallo Andrea Manzo e che stanno cercando di appurare al veridicità della storia e naturalmente di provare ad identificare i presunti autori della rapina.

Secondo quanto affermato dalla vittima, l’uomo aveva fatto salire la prostituta nella proprio autovettura per spostarsi in vicolo di via Pertini utilizzato spesso dalle “lucciole” per fornire prestazioni. Tuttavia sarebbero giunti gli immigrati che avrebbero puntato il coltello alla gola del 42enne.

A questo punto la meretrice sarebbe scappata, lasciando il cliente solo con i rapinatori a cui ha consegnato il portafogli. Subito dopo l’uomo si è recato in caserma per denunciare l’accaduto.

prostitute

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE