Furto in casa, detenzione di armi e di scooter rubato: arrestato 46enne

60

È stato tradito dalle telecamere di videosorveglianza installate all’interno dell’appartamento “visitato” a Trecase: occhi elettronici che gli hanno ripreso il volto facendolo individuare dai carabinieri. A finire in carcere il 46enne Alfonso Fiorente di Boscotrecase.

L’uomo è stato ammanettato con l’accusa di tentato furto in appartamento grazie alle immagini del sistema di videosorveglianza installato dal proprietario della casa. Uno dei carabinieri ha riconosciuto Fiorente e ha avvisato la Centrale Operativa dell’Arma e una pattuglia ha acciuffato il sospettato.

Durante la perquisizione ai domiciliari, i militari hanno trovato una potente pistola “Smith&Wesson” di calibro 357 Magnum, in perfetto stato, completa di 6 colpi, con matricola abrasa e canna modificata. Nell’autorimessa del Fiorente, inoltre è stato anche trovato uno scooter Yamaha T-MAX, risultato oggetto di furto commesso a Boscoreale lo scorso 6 giugno. Dopo le formalità di rito, l’arrestato è stato accompagnato al carcere di Poggioreale.

carabinieri

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE