Droga sotto al Vesuvio comprata a Scampia: il centro di smistamento era a Poggiomarino

285

 

Arrivava da Scampia la droga smerciata nell’area vesuviana tra Boscoreale, Pompei, Poggiomarino e  Scafati e che ieri ha portato a 10 arresti ed a due provvedimenti di obbligo di firma notificati dai carabinieri di Torre Annunziata.

L’organizzazione orbitava tutta intorno a Luigi Cirillo, considerato dagli investigatori come la mente del giro. L’uomo, residente nel quartiere Marra, aveva come “manovale” più importante il 40enne marocchino Driss Khaya, residente a Poggiomarino, che materialmente andava ad approvvigionarsi di stupefacenti a Scampia.

Chiaro il sistema utilizzato per lo spaccio, con i pusher preso a tempo ed a prestazione e premiati secondo le vendite. A loro veniva fornito un kit con telefonino e si usavano spesso i social network per comunicare.

cirillo driss

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE