Addio sogni di gloria, la Champions è della Lazio: ecco le pagelle

31

Andujar: Aveva illuso con qualche prestazione sufficiente nell’immediato disastroso post-Rafael, poi è crollato miseramente anche lui. Colpevole sulla prima rete capitolina, vale la solita regola: 1 tiro 1 gol. Voto 5

Albiol: Difesa che si taglia con un grissino, stasera l’impegno non manca. Voto 5

Koulibaly: Brutto primo tempo, si riprende nella ripresa. Voto 5

Maggio: Ultimo ad arrendersi. Voto 6+

Ghoulam: Disastroso nei primi 45 minuti, nella ripresa ci mette foga, troppa. Voto 4

David Lopez: Sacrificio e legna. Voto 5

Inler: Evanescente, non si ricorda la sua presenza in campo. Voto 4

Callejon: Ha sul piede il pallone del vantaggio, lo spreca. Nella ripresa prova a farsi perdonare. Voto 5

Mertens: Nella prima frazione gli riesce poco, sale in cattedra nei secondi 45 minuti. Voto 6-

Hamsik: Dai suoi piedi nasce la rete che dimezza lo svantaggio, da un pallone perso, nasce il 2-3 che ci spezza le gambe definitivamente. Nel ruolo di centrocampista esprime al meglio le qualità che conosciamo. Voto 5.5

Higuain: Due gol e quel maledetto rigore, l’ennesimo, gettato al vento e con quel pallone volano via le ultime speranze Champions azzure. Voto 6-

Gabbiadini: Ci mette grinta e volontà. Voto 5.5

Insigne, Zapata: S.V.

Benitez: A mente fresca, proveremo un’analisi ampia sul mister iberico e sulla stagione azzurra.

Arbitro: Il rosso a Ghoulam appare affrettato, non convince in diverse circostanze. Voto 5.5

Lazio: Auguri per i preliminari di Champions.

napoli lazio

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE