A Sant’Anastasia è emergenza furti di corrente: denunciati titolari di un bar

58

Continuano i controlli nella città del Santuario mariano in merito ai furti di energia elettrica. Ed anche questa volta è stato trovato qualcosa che non andava: a finire nei guai un 27enne ed un 26enne di Sant’Anastasia, titolari di una caffetteria situata in via Marconi.

I due sono stati sorpresi ad avere manomesso il contatore dell’energia elettrica attraverso un magnete per registrare consumi inferiori. Appena una decina di giorni fa toccò la stessa sorte anche ad una macelleria il cui gestore finì nei guai per lo stesso motivo. Ad agire nel caso del bar sono stati i carabinieri di Castello di Cisterna insieme al personale Enel.

furto-energia-elettrica_0

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE