Scrutatori, i “5 Stelle” di San Giuseppe scrivono al sindaco: «Precedenza ai disoccupati»

31

Il Meetup Amici di Beppe Grillo di San Giuseppe Vesuviano ha provveduto a protocollare una richiesta all’attenzione del sindaco Vincenzo Catapano per fare in modo che nelle imminenti prossime elezioni regionali del 31 maggio, gli scrutatori di seggio vengano scelti direttamente fra le categorie disagiate, in particolar modo fra i disoccupati o fra gli studenti al di sotto dei 30 anni privi di reddito. «Tale iniziativa, approntata fra l’altro dal nostro gruppo da ormai da 3 anni purtroppo con scarsi risultati, nasce dall’esigenza di mitigare anche con questi sistemi la grave crisi occupazionale che ha investito il nostro territorio creando ampi disagi sociali fra i nostri concittadini», spiegano i pentastellati in una nota.

«Il nostro auspicio è che l’Amministrazione comunale, per quanto legittimata dalle normative vigenti a selezionare con metodi discrezionali il personale addetto alle operazioni di voto nei seggi, possa accogliere la nostra richiesta in modo da scegliere gli scrutatori in base alla loro condizione occupazionale, lanciando quindi un segno tangibile di vicinanza nei confronti delle fasce più deboli del nostro Comune. Inoltre – continuano gli attivisti – all’interno della nostra nota protocollo si chiede altresì di nominare, se necessario, i restanti scrutatori con il metodo del sorteggio casuale degli iscritti all’Albo unico degli scrutatori al fine di garantire la massima indipendenza degli stessi dai vari gruppi consiliari, la loro rotazione nelle sezioni elettorali nonché una maggiore garanzia di trasparenza. Fiduciosi attendiamo una pronta e speriamo finalmente positiva risposta da parte dell’Amministrazione comunale».

Scrutatore

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE