Il latitante di Sant’Anastasia, il 38enne Pasquale Capriolo, ritenuto dagli inquirenti appartenente all’ex clan Sarno di Ponticelli è stato arrestato a Napoli, in via Serino, dai carabinieri della Compagnia di Marcianise.

L’uomo, referente della cosca proprio sull’area anastasiana, era destinatario dal 2014 di un ordine di carcerazione per estorsione e associazione a delinquere di tipo mafioso. Capriolo deve scontare 5 anni di detenzione.

Al momento del controllo, il pregiudicato è stato trovato in possesso di una carta d’identità con i dati anagrafici di tale Pasquale Esposito che, da accertamenti, è risultata rubata nel Comune di Melito di Napoli.

carabinieri capriolo