Si è sfiorata la tragedia questa sera in Circumvesuviana dove un gruppo di vandali ha selvaggiamente picchiato un ragazzo fino al punto da fargli perdere conoscenza e causare un arresto al cuore. Il giovane è stato salvato dall’intervento del capotreno che ha praticato al ragazzo un massaggio cardiaco sul posto.

Il dipendente Eav si è fermato soltanto quando la vittima ha ripreso a respirare: il giovane, secondo quanto appreso, è stato colpito a calci e pugni anche in testa. Il fatto, come raccontato dall’edizione online de Il Mattino, è avvenuto intorno alle 18,30 sul tratto che va da Vico Equense a Castellammare di Stabia.

Il ragazzo è stato poi prelevato da un’ambulanza alla stazione di Castellamare per poi essere trasportato nel vicino ospedale dove è tuttora ricoverato. La vittima aveva il volto tumefatto ed il viso era una maschera di sangue.

vetro circum