I sindaci incontrano la Gori: serve nuova proroga, basta ai distacchi dei contatori


111

 



Si è tenuto a Nola l’incontro tra i sindaci dell’area vesuviana e nolana, Gori e l’Ato3. Le fasce tricolori presenti erano quelle di Nola, Scisciano, San Vitaliano, Somma Vesuviana, Camposano, Comiziano, Visciano, più i rappresentanti dei comuni di Casalnuovo, Ottaviano e Saviano. L’incontro aveva come obiettivo di promuovere le misure messe in campo per tutte le famiglie dell’Ato 3 ed in particolare quelle in condizioni economicamente svantaggiate.

Quanto emerso dall’incontro tra le parti, al termine del quale è stato raggiunto dopo una serrata discussione fatte di proposte da parte dei sindaci, un accordo sull’insieme delle questioni a favore degli utenti, il quale si annuncia che i rappresentanti della Gori e dell’Ato 3 hanno assunto l’impegno di accettare misure a favore di tutti gli utenti come tariffe agevolate per i consumi delle utenze domestiche; rateizzazione importi dovuti per gli utenti; bonus idrico per gli utenti economicamente disagiati; differire i termini per la presentazione del bonus idrico al 30 giugno; un ulteriore proroga sulla questione partite pregresse; maggiori agevolazioni alle famiglie in difficoltà.

Altro punto importante è stato quello del distacco dei contatori in cui i sindaci hanno chiesto di evitare un atto così radicale nei confronti di chi è in difficoltà economica, e dunque di chi presenterà la domanda per i benefit.

bollette gori

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE