Agli Scavi di Pompei i liquami scorrono lungo le antiche vie, a ridosso del Foro Civile. È secondo quanto denunciano i sindacati, quanto accaduto ieri nell’area archeologica. La passeggiata del primo maggio, tra le rovine degli Scavi di Pompei, in base a questa denuncia è stata caratterizzata, denuncia il rappresentante della FimCisl degli Scavi, Antonio Pepe «dalla fuoriuscita di liquami dalle vasche dei bagni del ristorante sito nella parte centrale della città antica».

I liquami hanno invaso prima il marciapiede del Vicolo delle Terme del Foro, fino al raggiungimento di Via del Foro, fino a immettersi nelle antiche fogne a ridosso del Foro Civile. «Una situazione paradossale – aggiunge Pepe – visto i soldi spesi per la realizzazione delle vasche e quelli che si continuano a spendere per il continuo espurgo. Tra l’altro, oltre a un odore sgradevole, c’è da considerare l’immagine di una non grande efficienza».

liquami pompei