Berlusconi a Napoli, il segretario di Fi-Poggiomarino incontra Caldoro: «Continuare su Longola»


165

 



Il Cavaliere Silvio Berlusconi presenzia al comizio per le elezioni regionali, tenutosi alla Mostra d’Oltremare, in favore di Stefano Caldoro, candidato alla Regione Campania. Si presenta intorno alle 19 al cospetto di circa 4000 persone che lo acclamano.

Dopodiché enuncia le statistiche sulla disoccupazione e sul debito pubblico, i quali «sono aumentati con l’attuale governo – dice – diversamente da quanto fatto da Forza Italia, in fattispecie nel quinquennio 2001-2006». Affronta ulteriori problematiche che affliggono la Regione Campania e la nazione intera, tra cui l’immigrazione «risolvibile in tre semplici mosse», dice Berlusconi, «fermare i barconi, accordo con la Nato e suddividere i migranti tra i vari Paesi».

Negli ultimi 10 minuti di orazione sale sul palco anche il candidato alla Regione e governatore uscente, Stefano Caldoro, che dopo aver ringraziato il presidente Silvio Berlusconi per la sua presenza illustra al pubblico come nei suoi 5 anni di presidenza «si siano, se non risolti del tutto, attenuati i flagelli della regione, come il problema spazzatura e soprattutto la sanità, che nella precedente presidenza aveva un debito di quasi un miliardo di euro, ora azzerato».

Anche una folta delegazione di persone della zona vesuviana presente al convegno tra cui Antonio Miranda, coordinatore di Forza Italia Poggiomarino e dirigente nazionale del partito che a margine ha incontrato Caldoro chiedendo un nuovo impegno per l’area vesuviana a particolarmente per i ben archeologici poggiomarinesi.

«Caldoro in questi cinque anni ha risanato i bilanci, promosso Garanzia Giovani che darà lavoro a molti ragazzi della Campania, e ha elargito svariati miliardi di euro ai comuni in opere pubbliche. Un esempio, il marciapiede di via Iervolino e gli scavi di Longola a Poggiomarino, quindi il premio per lui sarebbero altri cinque anni di governo e noi siamo qui a dargli una mano».

berlusca caldoro

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE