Nell’ambito dei controlli presso le rivendite di auto disposti dalla Polizia Stradale di Napoli, diretta dal primo dirigente Carmine Soriente, personale del distaccamento Polizia Stradale di Nola, coordinato dall’ispettore superiore Sabato Arvonio, ha sequestrato a Saviano una vasta area agricola, attigua ad un piazzale espositivo di auto, per violazione delle norme in materia di reati ambientali e smaltimento di rifiuti speciali.

Sul terreno sequestrato, numerose carcasse di veicoli bruciati, altri smontati ed abbandonati, ricoperti da fitta vegetazione. Scoperto anche un locale con dentro parti meccaniche di ricambio, un veicolo completamente smontato, attrezzature varie e rifiuti speciali. I proprietari ed i gestori dell’attività sono stati denunciati.

Autocarro-bruciato-archivio