Uomo di Pollena investito da auto pirata, spariti scooter e cellulare: 40enne ancora grave

85

Sono spariti il suo Piaggio Liberty 50 ed anche il telefonino cellulare: si infittisce, insomma, il mistero sul povero Ciro Scognamiglio, 40enne di Pollena investito presumibilmente da un’auto pirata all’uscita dell’Asse Mediano di Afragola, non lontano dall’Ipercoop. L’uomo lavora a Marcianise e doveva vedersi con un collega per andare al lavoro.



Attualmente il 40enne si trova nel reparto di rianimazione del Policlinico Federico II a Napoli, dove lotta per la vita. Sono profonde, infatti, le ferite riportate alla testa e secondo le lesioni tutto potrebbe essere riconducibile ad un’autovettura che lo abbia sbalzato in aria per poi fuggire via. Si sa di certo, al momento, che l’uomo era partito da Pollena alle 5,30 per andare a lavoro, poi è stato trovato due ore dopo in fin di vita da due donne di passaggio e che hanno lanciato l’allarme.

ambulanza

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE