Sarà processato l’imprenditore di San Giuseppe Vesuviano, Salvatore Miranda, di 42 anni, che insieme ad altre due persone truffò tre concittadini che si fidarono di lui e della sua falsa impresa. Alla sbarra con Miranda anche F.V., 39enne di San Valentino Torio, e C.C. 53enne di Napoli. A loro viene contestato il reato di associazione a delinquere finalizzata alla truffa.

I fatti risalgono al 2011, quando i tre costituirono una società di fatto che aveva il nome di “International Shopping”, che in sostanza è servita a truffare tre imprenditori dell’area tra San Giuseppe Vesuviano e Ottaviano. In sostanza i tre conquistavano la fiducia delle aziende per poi acquistare merce e pagarla con metodi poco sicuri come gli assegni circolari, che poi naturalmente erano a vuoti ed intestati a persone inesistenti.

Gli episodi contestati risultano infatti tre: nel primo caso il valore della merce sparita è di circa 6.300 euro, mentre nel secondo si tratta di una derrata di olio di circa 7mila euro. Infine, c’è una consegna di salmone per duemila euro: tutto mai pagato.

processo tribunale