Terzigno, la relazione di fine mandato del sindaco Auricchio: «Ecco come lasciamo il Comune»


269

Il sindaco sospeso, Domenico “Mimì” Auricchio, e la sua Giunta, pubblicano la relazione di fine mandato in attesa delle prossime consultazioni programmate a fine maggio. Ed oltre ai conti ed alla gestione patrimoniale dell’Ente, l’Amministrazione indica alcuni punti quali obiettivi raggiunti o opere portate praticamente a termine dalla primavera del 2010 ad oggi.



Nel documento si parla della raccolta differenziata «portata dal 20% a circa il 50%, per avviarsi agli obiettivi richiesti dalla legge». Inoltre, l’Amministrazione pone l’accento sul Puc ed il Regolamento comunale per l’edilizia approvati tra i primi in Campania, e sulla riqualificazione e l’ampliamento del cimitero. E ancora la rete fognaria cittadina «in fase di completamento» e la metanizzazione imminente di Terzigno, fino alla banda larga «che coprirà quasi l’intero territorio della città».

Gli ultimi punti sottolineato dall’Amministrazione Auricchio riguardano i servizi di assistenza domiciliare per anziani e disabili e la lotta alla povertà per parlare del ruolo della Geset al fine di «ottimizzare i servizi tributari comunali». Si chiude con ma modernizzazione della macchina comunale ed il restyling delle scuole.

Auricchio

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE