Ha tentato di uccidersi gettandosi aria e soluzione fisiologica nelle vene attraverso una siringa, ma è stato salvato dagli anziani genitori che l’hanno trovato riverso sul pavimento del bagno. Il fatto in via Carducci, il protagonista è stato un 45enne di Pomigliano d’Arco.

L’uomo è stato trasportato d’urgenza in ospedale dove i medici sono riusciti a salvarlo dopo 24 ore trascorse in terapia intensiva lottando tra la vita e la morte: poi il miglioramento dovuto alle terapie mediche a cui il paziente ha risposto bene. Il 45enne è disoccupato e separato da poco: potrebbero essere questi i motivi per cui avrebbe provato a togliersi la vita.

ambulanza