Continua “l’attacco” dei soliti incivili al campo sportivo di via Mattiulli: il Comune non fa in tempo ad attuare un’azione di pulizia e bonifica che si torna tranquillamente a sversare nell’area adiacente allo stadio comunale. Su tutto il piazzale spuntano infatti grossi cumuli di spazzatura, ingombranti ed altre tipologie di immondizia.

A denunciare lo stato di abbandono e degrado dell’area è ancora una volta l’ex sindaco, Antonio Agostino Ambrosio, che insieme ad alcuni residenti della zona segnala le condizioni sempre più precarie dell’area che invece dovrebbe ospitare gli eventi agonistici cittadini. Proprio nella stessa area, appena tre mesi fa, furono rimossi quintali di spazzatura. Intervento però vanificato dagli incivili, che hanno ridotto nuovamente l’area in una discarica a cielo aperto.

rifiuti sangius