Rubò la corrente per il suo centro scommesse, torna libero Vincenzo Ricci

116

Torna in libertà il 26enne di Somma Vesuviano, Vincenzo Ricci, arrestato per avere rubato l’energia elettrica nella sua sala scommesse “Eurobet” di Pomigliano d’Arco. Giovedì si è tenuto il processo per direttissima al tribunale di Nola. Il giudice per le indagini preliminari ha convalidato l’arresto e ha accolto la richiesta di patteggiamento di Ricci, che ha ammesso le sue responsabilità, ordinando la scarcerazione.

Ricci sarà dunque processato ma per ora resta a piede libero: adesso c’è attesa per la revoca o meno della licenza del’attività commerciale intestata al giovane sommese. In sostanza il 26enne avrebbe fatto manomettere il contatore Enel attraverso un magnete, riducendo in tal modo il consumo elettrico di circa l’80%.

corrente ricci

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE