Ben vestita e di bella presenza, viene arrestata al Vulcano Buono di Nola per furto di capi di abbigliamento. Si tratta della 40enne Nunzia de Bernardo, di Somma Vesuviana, che cercando di “mimetizzarsi” tra le altre donne che fanno shopping e provando a sfruttare il suo bell’aspetto, è quasi riuscita a farla franca.

La donna aveva con sé anche una borsa schermata che attraverso una placca metallica non permetteva al sistema antitaccheggio di suonare e quindi di entrare in funzione. Qualcosa è però andato storto, poiché i commessi di uno dei negozi di abbigliamento del centro commerciali hanno avvistato la donna che riponeva gli abiti all’interno della borsa, ed hanno così fermato la donna e contestualmente avvisato la polizia.

Gli agenti sono arrivati sul posto ed hanno perquisito la borsa schermata della 40enne. All’interno c’erano abiti per circa 250 euro: la refurtiva è stata restituita ai proprietari mentre la De Bernardo è finita in arresto ed in attesa di processo per rito direttissimo.

vulcano buono