Ha messo a segno una rapina a Sant’Anastasia ma alla fine era stato catturato e condannato. Ieri per un 22enne di San Giovanni a Teduccio si sono spalancate le porte del carcere di Poggioreale. I carabinieri della stazione di San Giovanni a Teduccio hanno arrestato Vincenzo Boccia, 22 anni, residente in via Sorrento, già noto alle forze dell’ordine.

Il giovane è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Nola, dovendo espiare la pena di 2 anni e 8 mesi di reclusione per una rapina commessa a Sant’Anastasia il 17 ottobre 2012. Il 22enne è stato tradotto nel carcere di Poggioreale.

carabinieri boccia