Nola, in migliaia alla marcia del Festival dei diritti dei ragazzi

94

Nonostante la pioggia di questa mattina, sono stati circa 6.000 i ragazzi che hanno partecipato alla marcia della giornata conclusiva del Festival dei diritti dei ragazzi, manifestazione promossa dall’ufficio scuola della Diocesi di Nola, dalla Cooperativa Sociale “Irene ‘95” di Marigliano e dall’Assessorato alla Pubblica Istruzione e Beni Culturali del Comune di Nola. In una coloratissima Piazza Duomo di Nola, si è data voce alle necessità dei minori in un’ottica di inclusione e rispetto, alla presenza del Vescovo di Nola, monsignor Beniamino Depalma e del sindaco Geremia Biancardi.



«Non svendete le vostre idee, siate sempre capaci di lottare per i vostri diritti», è il monito del Vescovo Depalma, a conclusione di una settimana che ha coinvolto 21 scuole, 24 associazioni, 20000 ragazzi, in un ricco programma d’incontri con esperti dell’infanzia, matinée di cinema e laboratori creativi.

«Un bellissimo momento di condivisione e di cooperazione – ha dichiarato il sindaco di Nola Geremia Biancardi – L’amministrazione comunale continuerà con convinzione a sostenere anche nei prossimi anni il Festival dei diritti dei ragazzi, in cui crede fermamente perché mette al centro persone e valori. Per questo abbiamo chiesto allo straordinario movimento di educatori, chiesa, amministratori, associazioni e soprattutto giovani, di suggerirci una proposta, con l’impegno di portarla a termine e di presentarla alla prossima edizione del Festival. Arrivederci, quindi, al 2016: con Nola ancora centro del territorio, città dell’accoglienza, teatro di promozione di diritti ed opportunità».

marcia diritti

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE