Le Ricette della Lady: Purée di piselli alla maniera di Apicio

81

Oggi prepariamo una ricetta conosciuta nell’antica Roma. Quando si parla della cucina dell’antica Roma, si parla inevitabilmente di Apicio. Marco Gavio Apicio era un estroso miliardario vissuto ai tempi dell’imperatore Tiberio. Appassionato di cucina e cuoco dilettante, organizzava sontuosi banchetti dalle pietanze fantasiose e costosissime, ai quali invitava le personalità più in vista della capitale. Scrisse diversi trattati di cucina, che nei secoli confluirono in un’unica opera, De re coquinaria, divisa in dieci libri. La fine di questo singolare anfitrione fu tragica, quanto stravagante. Apicio, durante la sua vita, sperperò un patrimonio e quando si accorse che ormai gli restava troppo poco per mantenere il tenore di vita cui era abituato, si diede la morte avvelenandosi. Che ne dite? Vi va di fare un salto indietro nel tempo, con Apicio? Ci accingiamo, ai fornelli? 😉



LADY PURÉE DI PISELLI ALLA MANIERA DI APICIO

Tempo di preparazione: 40 minuti circa

Ingredienti, per quattro persone
1 kg e 1/2 di piselli freschi;
3 uova;
pepe nero macinato fresco q.b.;
sale q.b.;
1 cucchiaino di zenzero;
1 cucchiaino di pasta di acciughe;
1 cucchiaino di miele;
1 cucchiaino di aceto di vino bianco;
olio extravergine di oliva q.b.

Preparazione

Sgranate e sbucciate i piselli freschi; fateli bollire e passateli nel passaverdure, fino ad ottenere un purée. Fate bollire le uova ed estraete i tuorli; in una ciotola, mescolate i rossi d’uovo, il pepe, il sale, lo zenzero, la pasta di acciughe, l’aceto ed il miele. Fate insaporire questo condimento in una casseruola, poi aggiungetevi il purée e servitelo caldo, come contorno, con un filo di olio e.v.o. Buon appetito, dalla vostra Lady!

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE