Il boss Gallo interrogato dal magistrato: «Non ho mai fatto del male a nessuno»

121

Ha chiesto di essere ascoltato ed ha detto ai magistrati che si sbagliano «e che non ha fatto mai del male a nessuno». Sono le dichiarazioni del superboss Giuseppe Gallo, detto “Peppe ‘o pazzo” che nella sua deposizione avvenuta in teleconferenza dal carcere di massima sicurezza in cui è detenuto respinge ogni accusa.



Gallo è considerato il numero uno dell’omonima cosca di camorra nata a Boscotrecase e ramificata in tutta l’area vesuviana. L’interrogatorio è andato avanti, ma secondo i giudici il ras avrebbe farneticato, come a sottolineare la sua incapacità di intendere e di volere da tempo richiesta dagli avvocati. Anche da qui nasce l’appellativo di “Peppe ‘o pazzo”. Saranno i giudici a decidere per un’eventuale perizia psichiatrica.

gallo peppe o pazzo

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE