Fuori dal Def del Governo Renzi, Pompei dice addio all’interramento della Circumvesuviana


332

Niente interramento della Circumvesuviana di Pompei, il progetto, che pure era già pronto dal punto di vista architettonico, non fa più parte del programma del Governo, che ha escluso i fondi destinati all’opera pubblica nel Def per le infrastrutture attualmente in discussione in consiglio dei ministri ed al Parlamento. E Pompei urla di rabbia per lo “scippo” subito.



Ad annunciare l’addio ai lavori è l’assessore ai Lavori pubblici, Raffaella Forgione, che dopo avere esaminato l’intero documento economico-finanziario redatto dall’Esecutivo nazionale non ha trovato alcuna traccia di Pompei, tanto da definire “carta straccia” il vecchio progetto sulla cui base si doveva procedere all’interramento della linea Circumvesuviana Torre Annunziata – Pompei proprio per consentire una migliore circolazione nella città degli Scavi ma anche un servizio più attento per i tanti utenti, spesso turisti, del trasporto su ferro.

Viene meno, insomma, l’impegno del Governo che in passato aveva garantito metà dei 57 milioni di euro utili a portare avanti le opere, mentre la parte restante doveva essere stanziata dalla Regione Campania. L’idea era di interrare due chilometri della linea Circum per eliminare complessivamente quattro passaggi a livello.

circum pompei

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE