Era il terrore dei ragazzini, arresto-bis per il rapinatore seriale di Pomigliano


174

Rapinatore seriale di Pomigliano D’Arco, già in carcere per un raid, riceve l’arresto bis per un’altra rapina commessa poco prima di quella per cui è finito in manette. Tommaso di Mauro, di Castello di Cisterna, ma che “operava”  a Pomigliano era il terrore dei coetanei e dei ragazzini più piccoli, facendosi consegnare smartphone e soldi in contanti.



Avvicinava le sue vittime contro cui puntava il coltello per poi farsi consegnare tutto quanto di valore aveva addosso la sua “preda”. Anche in questo caso, come in quello precedente, Di Mauro, è stato riconosciuto attraverso l’automobile, una Fiat Punto bianca, con cui si muoveva per poi mettere a segno il colpo.

tommaso di mauro

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE