Nascondeva tre dosi di marijuana negli slip ed altre cinque in un cofanetto metallico trovato in un mobiletto accanto al letto dei genitori. Qui, inoltre, c’era anche un bilancino di precisione per confezionare le bustine di cellophane da vendere poi agli avventori. In manette è finito il 24enne Pasquale Bifulco, pregiudicato di Poggiomarino e “pizzicato” dai carabinieri della stazione locale agli ordini del maresciallo Andrea Manzo.

Il giovane è stato visto nella giornata di ieri mentre cedeva della marijuana ad un ragazzino ucraino, che è stato poi segnalato al prefetto quale assuntore di stupefacenti. I militari dell’Arma sono immediatamente intervenuti, bloccando il pusher e recuperando le tre dosi nascoste negli slip. Successivamente è stata effettuata anche una perquisirne domiciliare nella casa dello spacciatore in via Iervolino. Qui le forze dell’ordine hanno trovato altra droga e tutto il necessario per preparare le dosi. Bifulco si trova adesso agli arresti domiciliari in attesa di essere giudicato con processo per rito direttissimo.

spaccio marijuana