“Cantieri in Comune”: dal Governo 3 milioni per il polo scolastico di Ottaviano


303

Il Comune di Ottaviano è l’unico della provincia di Napoli a beneficiare dei finanziamenti del progetto del Cipe “Cantieri in Comune”, che sblocca 200 milioni di euro per 137 progetti che i Comuni potranno utilizzare per completare una serie di opere. Si tratta di progetti finanziati che fanno parte dell’iniziativa della Presidenza del Consiglio dei Ministri denominata, appunto, “Cantieri in Comune”, cioè opere portate direttamente all’attenzione del premier e del governo.



Nello specifico, arriveranno ad Ottaviano 2 milioni e 950mila euro per il completamento del polo scolastico in via Paolo Mattia Doria. Da oltre venti anni la struttura è ridotta ad un rudere e l’opera non è mai stata ultimata: con i fondi di “Cantieri in Comune” sarà possibile recuperare una delle più importanti opere incompiute della città e realizzare una nuova scuola ad Ottaviano.

«Tra i 137 Comuni d’Italia che hanno ricevuto i fondi, ci siamo anche noi. Siamo gli unici della provincia di Napoli e tra i pochi della Regione Campania: è un fatto straordinario, figlio del nostro impegno e della nostra capacità progettuale», spiega il sindaco Luca Capasso, che aggiunge: «Finalmente mettiamo fine ad uno scempio che dura da venti anni: questa amministrazione, oggi, raggiunge un traguardo che sembrava impossibile e ottiene un successo laddove altri hanno fallito. Con questo progetto dimostriamo, ancora una volta, che la nostra “politica del fare” mira alla crescita di Ottaviano dal punto di vista sociale e culturale: la nostra attenzione al mondo della scuola è costante».

polo scolastico ottaviano

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE