Camorrista di Barra trovato armato e arrestato a Somma Vesuviana

113

Un 52enne già noto alle forze dell’ordine e ritenuto vicino al clan camorristico dei “Cuccaro Aprea”, Ciro Noto, residente a Barra sul corso Sirena, è stato tratto in arresto questa notte dai carabinieri mentre si aggirava armato per il paesino del vesuviano.



I carabinieri della stazione di Somma Vesuviana stavano operando un servizio di perlustrazione predisposto per il controllo del territorio quando l’hanno notato aggirarsi con fare sospetto per via Firenze, alla guida della sua Fiat 500. Alla vista dei militari dell’Arma l’uomo si è dato alla fuga ma è stato raggiunto e bloccato dopo un breve inseguimento. Nel corso delle conseguenti perquisizioni, personale e del veicolo, i Carabinieri l’hanno trovato in possesso di una pistola semiautomatica calibro 7,65 con matricola abrasa, colpo in canna e 6 cartucce nel caricatore.

A parte, ma sempre sulla vettura, c’erano altri 30 colpi dello stesso calibro. L’arma sarà sottoposta ad accertamenti per verificare se è stata usata in fatti di sangue e di intimidazione. L’arrestato è stato tradotto nella casa circondariale di Poggioreale.

carabinieri noto

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE