Camorra vesuviana, scarcerati Limelli e Iovane junior

1229

Rocco Luigi Limelli, 44 anni, ed il 34enne Giovanni Iovane sono uomini liberi. Il tribunale del Riesame, infatti, ha annullato le ordinanza a loro carico dopo il blitz di circa dieci giorni fa in cui erano stati arrestati 15 presunti esponenti dei clan Gallo-Limelli-Vangone egemoni nei territori di Boscotrecase, Boscoreale, Trecase e forti anche nell’area torrese.



Secondo i giudici, infatti, sia Limelli che Iovane junior non avrebbero partecipato, chi da carnefice e chi da vittima, al tentato omicidio di Raffaele, padre di Giovanni, che per gli inquirenti era voluto morto dai Gallo-Limelli. In tal senso, l’annullamento dell’ordinanza è giunta pure per il superboss Giuseppe Gallo detto “Peppe o pazzo” che però resta in carcere per altre accuse e per Raffaele Iovane stesso che sta scontando reati per spaccio e detenzione di armi.

Limelli-iovane

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE