Tragedia a Boscotrecase, donna resta ustionata mentre accende la stufa: è gravissima


271

A causa del forte vento un elicottero che ha soccorso una badante romena di 47 anni, rimasta gravemente ferita a causa di un incidente domestico avvenuto a Boscotrecase, è stato costretto ad atterrare a Capodichino invece che nell’ospedale Cardarelli di Napoli, dove era diretto.



La donna è rimasta ferita dopo avere tentato di accendere una stufa con dell’alcol: le fiamme hanno avuto il sopravvento e hanno investita. Dopo essere stata trasportata all’ospedale di Castellammare, è stato necessario il trasferimento al Cardarelli in elicottero. Le raffiche di vento che stanno flagellando tutta la Campania, però, hanno provocato non pochi disagi anche per il traffico aereo. L’elicottero del soccorso, decollato da Castellammare, infatti, non è riuscito ad atterrare all’ospedale Cardarelli di Napoli. Il pilota ha tentato più volte l’atterraggio ma senza successo. A questo punto ha deciso di andare verso l’aeroporto di Capodichino e da lì, con un’ambulanza, la paziente è stata trasportata nel nosocomio napoletano.

«La paziente – spiega il direttore sanitario del Cardarelli, Franco Paradiso – si trova in condizioni critiche avendo il 50% di ustioni su tutto il corpo, soprattutto agli arti inferiori».

ambulanza

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE