Paura ieri sera sul treno della Circumvesuviana partito da Napoli e diretto a Poggiomarino-Sarno. Una babygang ha lanciato alcune pietre contro il treno appena partito dalla stazione di Casilli, a San Giuseppe Vesuviano, frantumando un vetro e ferendo due persone che si trovavano sul convoglio.

Il personale ha immediatamente allertato le forze dell’ordine ed i soccorsi, che hanno raggiunto i feriti che alla stazione successiva, quella di Terzigno. Per fortuna le due persone colpite dai frammenti di vetro hanno riportato solo lesioni superficiali al volto ed alle mani, anche se hanno comunque perso molto sangue ma le loro condizioni non sono preoccupanti.

Sul posto le forze dell’ordine che stanno cercando di risalire agli autori della sassaiola: sarà un’impresa difficile perché l’area da cui sarebbe partito il lancio di pietre è ben lontana da qualsiasi sistema di videosorveglianza.

vetro circum