«Il calcio a Poggiomarino non morirà, anzi faremo di tutto per sostenere le compagini calcistiche che militano nei campionati regionali ed anche quelle delle città limitrofe che non hanno un impianto in cui giocare». Parola del sindaco, Leo Annunziata, che commenta lo “sfratto” della società Juve Pro Poggiomarino dallo stadio comunale “Europa” avvenuta nel pomeriggio di giovedì a causa di debiti pregressi maturati nel corso dell’affidamento dell’impianto.

«In giro che chi parla una sconfitta del calcio, temendo in un brusco stop delle attività agonistiche – spiega il primo cittadino – ma il campo è a disposizione di tutti e garantiamo la conclusione dei tornei per le squadre poggiomarinesi impegnate nei campionati dilettantistici che hanno molto seguito nella popolazione e tra i tifosi».

Allenamento Stadio Europa