Una Fiat Punto finisce violentemente contro la city car guidata da un uomo di 43 anni e con a bordo la moglie ed i due figli piccoli: la vettura viene sbalzata contro alcuni pali e si accartoccia su se stessa facendo anche temere il peggio. Paura, insomma, a Poggiomarino intorno alla mezzanotte per un incidente che si è verificato in prossimità del terribile incrocio tra via Turati, via Iervolino e via Tortorelle.

Ad avere la peggio una famiglia a bordo della piccola city car bianca: il più grave è il padre, L.S. un 43enne di Poggiomarino ricoverato all’ospedale di Sarno con diverse ferite anche interne ed il sospetto di qualche frattura. L’uomo è stato portato in codice rosso al pronto soccorso dagli uomini del Psaut 118 di Poggiomarino ma non è in pericolo di vita. Feriti anche i due figli: un maschietto ed una femminuccia che hanno riportato profonde ferite tra testa e collo e che sono state suturate con alcuni punti. Escoriazioni e contusioni, invece, per la moglie dell’uomo al volante.

Difficoltà sono sopraggiunte per estrarre i feriti dall’abitacolo, visto che l’automobile si è fortemente ammaccata in più punti. Sul posto i carabinieri per chiarire l’esatta dinamica del sinistro stradale che ha rischiato davvero di provocare conseguenze molto più gravi.

incidente poggio