Nell’ambito delle attività di promozione territoriale, l’associazione “Poggiomarino Libera” segnala lo stato di totale abbandono e degrado di una strada di notevole importanza, via Siscara, visto che alleggerisce il traffico cittadino ed è strategica per i mezzi pesanti.
Spiega il presidente, Angelo Manna: «Non è possibile vedere interi cumuli di immondizia a pochi passi dai campi coltivati, così come non è possibile constatare un manto stradale che versa in condizioni pietose che mettono in serio rischio l’incolumità di chi si accinge a percorrerla. La pericolosità delle buche che si trovano in via Siscara è accentuata nelle ore notturne poiché essa é completamente priva di illuminazione pubblica. Pericolosa è inoltre la presenza di pali elettrici che sono posizionati all’interno della carreggiata. Soprattutto, non si può permettere che alcuni dei nostri concittadini si sentano completamente lasciati a se stessi, diamo loro il rispetto che meritano. Si auspicano quanto prima interventi per la messa in sicurezza dell’intera arteria e per la rimozione dei rifiuti. È fondamentale ripartire dalle periferie».
L’associazione fa sapere che pubblicherà, periodicamente, un dossier sullo stato delle periferie di Poggiomarino, poiché il rilancio del territorio non può che passare che dal decoro delle periferie stesse.

11008486_1422454654716349_2841036457366208327_o[1]