“No” alla candidatura di Pagano, il sindaco Auricchio manda a casa l’assessore De Simone


263

Giuseppe De Simone non è più assessore ai Lavori pubblici del Comune di Terzigno. A deciderlo il sindaco-senatore, Domenico “Mimì” Auricchio che ha tolto le deleghe e destituito dall’incarico quello che era uno dei suoi maggiori uomini di fiducia all’interno della Giunta.



Primo eletto del Pdl durante le scorse elezioni, De Simone era diventato assessore circa due anni fa, poco prima che Auricchio fosse sospeso dall’incarico per la condanna in primo grado per abuso d’ufficio. A quanto pare, a rompere l’idillio, sarebbe stata la candidatura a primo cittadino di Stefano Pagano, attuale numero due di Auricchio e già pronto a correre per la poltrona di sindaco. Una decisione che non è piaciuta all’ormai ex assessore e che ha portato alla rottura.

De Simone è adesso “sul mercato” per quanto riguarda la prossima tornata elettorale ed i suoi voti fanno certamente a gola alle altre coalizioni pronte a lottare contro Pagano. Sulla sfondo, intanto, ci sono altre alleanze di centrodestra che rispecchiano le idee dell’assessore silurato.

de simone

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE