Niente parcheggi, i commercianti contro il restyling di via Iervolino. Poggiomarino Libera: «Progetto da modificare»


341

Il restyling di via Iervolino, che dovrà riqualificare l’area fino all’incrocio con via Turati, è al centro della bufera per via dell’insufficienza delle aree di sosta previste dal progetto che, a dire dei commercianti, penalizzerà ulteriormente le attività commerciali.
Così, gli stessi si sono organizzati in un comitato civico per far valere le proprie ragioni contro il provvedimento dell’amministrazione, chiedendo allo stesso tempo un confronto con il sindaco Annunziata al fine di modificare il progetto di riqualificazione.
Sulla stessa lunghezza d’onda l’associazione Poggiomarino Libera, che ha affidato ad un comunicato la seguente nota: «Il progetto deve essere modificato. Bisogna ascoltare chi in quella strada ci abita e possiede una attività commerciale, non si può pensare di progettare senza soddisfare le esigenze di chi quel luogo lo vive quotidianamente. Bisogna trovare una soluzione comune e pensare ad un luogo che debba essere fruibile a tutti i cittadini, un luogo che diventi di intrattenimento per i poggiomarinesi. Dunque, il nostro sostegno va agli abitanti e gli esercenti di Via Iervolino che hanno ben ragione di chiedere una modifica del progetto ed un dialogo con l’amministrazione che avrebbe dovuto esserci già prima che il progetto fosse stato messo nero su bianco. Non si può arrivare sempre al punto che i cittadini debbano chiedere alle istituzioni quasi con “forza” di essere tenuti presenti nelle decisioni. Poggiomarino non è di pochi. Siamo dinanzi all’opportunità di cambiare una gran parte del nostro paese, perché non lo facciamo tutti insieme?»



riqualificazione iervolino

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE