Mura a rischio, bagni malfunzionanti e pioggia nelle aule: allarme al plesso San Leonardo


387

È vera e propria emergenza strutturale al plesso scolastico “San Leonardo”. Da tempo genitori e dipendenti lamentano  gravi problematiche relative all’edificio, con infiltrazioni d’acqua e malfunzionamento dei servizi igienici. Ad aggravare la situazione, la condizione in cui versano le mura perimetrali della struttura scolastica, parzialmente crollate negli scorsi mesi. La struttura resta al momento accessibile da qualsiasi individuo, mettendo a serio rischio la sicurezza degli studenti, del corpo insegnante e dei dipendenti, nonché dei beni di proprietà della scuola, già oggetto di furti in passato.



«Nel mese scorso abbiamo raccolto le segnalazioni dei genitori degli studenti e abbiamo scritto all’assessore e ai responsabili competenti, sollecitando un immediato intervento per il ripristino delle condizioni minime di vivibilità. Abbiamo chiesto, inoltre, un presidio dello stabile quotidiano attraverso attività di vigilanza, almeno fin quando il muro di cinta non fosse stato ripristinato. Resta poi il grave problema della rimozione della canna fumaria in eternit, materiale molto pericoloso se deteriorato dal tempo. Un  lavoro delicato ma necessario. Sulle scuole vogliamo mantenere alta l’attenzione e continueremo a pressare l’Amministrazione affinché si esca al più presto dall’attuale emergenza», dichiara Agostino Casillo, capogruppo in consiglio comunale per Vocenueva – Libera San Giuseppe.

«La situazione delle strutture scolastiche è molto grave in tutto il paese. San Leonardo è soltanto l’ultima ad aver provocato le proteste dei genitori – prosegue Antonio Borriello, consigliere dello stesso gruppo – Abbiamo avuto rassicurazioni che entro venti giorni i lavori più urgenti al plesso San Leonardo saranno espletati, a partire dalle mura perimetrali. Resta comunque difficile la situazione anche per la struttura di Santa Maria la Scala, su cui continuiamo a ricevere lamentele da parte dei genitori. Questa è la vera priorità di cui l’Amministrazione deve farsi carico, tutto il resto diventa secondario quando in gioco ci sono la sicurezza e l’istruzione dei bambini e delle bambine del nostro paese».

plesso san leonardo

 

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE