L’acqua doveva tornare nelle case già alle 17, ma per parte delle tre città vesuviane coinvolte sta diventando emergenza idrica al punto da spingere qualcuno a protestare con veemenza ed a rivolgersi alle forze dell’ordine. Pomo della discordia sono i lavori della Gori previsti per ieri 20 marzo e che secondo gli avvisi avrebbero dovuto comportare lo stop idrico dalle 9 alle 17. Ma al momento i rubinetti a San Giuseppe Vesuviano, Ottaviano e Somma Vesuviana restano ancora a secco.

Il primo rinvio della ripresa del servizio è arrivato quando erano ormai le 17. Al numero verde della Gori era stato fissato un nuovo ripristino alle 20, per poi passare alle 21. Poi nulla più ed al momento non ci sono indicazioni in merito se non un vago “al più presto”. I lavori alla rete idrica in viale Elena hanno dunque evidenziato dei problemi, che per adesso non consentono di riprendere l’erogazione del servizio. Gli operai della società stanno lavorando ininterrottamente e si spera di potere riallacciare le condotte dell’acqua già entro l’alba, ma intanto monta la protesta.

Ecco le città e le strade che dalle 9 sono senza acqua. OTTAVIANO: Via Roma; Via Largo Mercato; Via Vecchia Palma; Rione Greco; Via Lucci; Via S. Leonardo; Via LIvinaio; Via Costantini; Via Pentelete; Via S. Gennarello; Via Ferrovie dello Stato, Via G. Di Prisco; Via Quercia; Via Nuova Sarno; Via Vecchia Sarno; Via Pappalardo; Via Franzese; Via Fiorillo; Via Cavuoti; Tutte le traverse delle strade indicate; SOMMA VESUVIANA: Via Seggiari; Via Reviglione (Zona Monaci); Via Colle; SAN GIUSEPPE VESUVIANO: Via Lavinaio; Viale Carbone; Via Spezzacatene; Vico Palomba; Via S. Maria la Scala; Via Meandri; Via Scopari; Villaggio Vesuvio; Via Mattiuli; Via Marciotti; Via Volanti; Via Boschi; Via Muri di Boschi; Via G. Ferraioli; Via Telesi; Via Bonanni; Via Filanti Via S. Leonardo.

guasto idrico gori