Mercoledì si tornerà a parlare della vasca di Fornillo e dei lavori da compiere per poter finalmente cominciare la bonifica del bacino di raccolta delle acque. È stata convocata infatti per il 25 marzo la riunione tecnica finalizzata all’individuazione degli interventi.

Hanno avuto seguito, dunque, le rassicurazioni di Pasquale Marrazzo, direttore generale di Arcadis, l’agenzia regionale che si occupa della difesa del suolo, che nel corso del suo primo sopralluogo al Fornillo aveva annunciato di voler convocare entro una decina di giorni un incontro per verificare lo stato dei lavori già compiuti e soprattutto per fissare una tabella di marcia al fine di poter finalmente avviare le operazioni di bonifica. Il vertice si terrà presso la sede di Arcadis, in via Ingegno a Sarno.

Alla riunione tecnica, oltre ai sindaci di Poggiomarino, Leo Annunziata, e Terzigno, Domenico Auricchio, sono stati convocati anche il commissario dell’ente d’ambito sarnese vesuviano, la Gori, i rappresentanti dell’arma dei carabinieri dei due comuni interessati dalla problematica ed i comitati civici “La voce del Fornillo” e “Via Nuova San Marzano”.

vasca fornillo