Coltivazioni del Vesuvio, “patto” tra 18 sindaci e Coldiretti per le eccellenze della terra


278

Tutelare i prodotti della terra raccolti alla falde del Vesuvio e dunque sostenere gli agricoltori del’area facendo approvare un ordine del giorno a tutela dei prodotti di qualità e della sana alimentazione: un’intesa per tutelare il Made in Italy  ed il “made in Vesuvio” e che è stato sottoscritto tra la Coldiretti e 18 sindaci del Nolano-Vesuviano.



Ecco i Comuni che hanno siglato il patto: Camposano , Casalnuovo, Casamarciano, Castello di Cisterna, Comiziano, Liveri, Mariglianella, Nola, Ottaviano, Pollena Trocchia, Pomigliano D’arco, San Giuseppe Vesuviano, San Paolo Bel Sito, San Vitaliano, Saviano, Scisciano, Somma Vesuviana e Visciano.

Si tratta – fa sapere Coldiretti – di atti amministrativi attraverso i quali i municipi del territorio chiederanno interventi normativi che aiutino il settore a contrastare la concorrenza sleale di “agro furbi” nazionali ed internazionali e a consolidare il valore della genuinità e della tradizione agricola italiana sui mercati. Una presa di posizione, secondo l’organizzazione degli imprenditori agricoli, univoca e trasversale che testimonia la consapevolezza dell’alto valore economico ed ambientale che l’agricoltura made in Italy esprime.

coltivazioni

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE