Secondo l’accusa si faceva “aiutare” dalle figlie di soli 15 e 12 anni a spacciare droga: le ragazzine sono indagate dalla procura minorile mentre la madre di 40 anni, Annunziata Matrone, è invece finita in manette.

La vicenda è raccontata dall’edizione online de “Il Mattino” ed è avvenuta in via Marchesa, nell’omonimo rione di Boscoreale ai confini con Poggiomarino. Ad intervenire i carabinieri della stazione cittadina che hanno ammanettato la donna con l’accusa di spaccio.

Per i carabinieri le adolescenti avrebbero partecipato attivamente alla vendita di sostanza stupefacenti, fino al punto di prendere parte allo scambio di droga e denaro.

carabinieri