Carnevale di Striano, cambia tutto: obiettivo ricucire lo strappo con i rioni


458

Non è piaciuta la rinuncia di cinque contrade su tre allo scorso Carnevale Strianese: la storica rassegna ha così deciso di attuare dei cambiamenti all’interno della composizione degli incarichi della Fondazione, con l’obiettivo per il 2016 di riportare la kermesse alla normalità.



In tal senso Pietro Cordella torna ad essere il presidente della manifestazione: a lui il delicato compito di ricucire i rapporti con i rioni con cui c’è stato un lungo tira e molla a riguardo dei fondi messi a disposizione. Il carnevale per Striano è infatti uno degli eventi più importanti dell’anno, da sempre strumento di attrazione per turisti e visitatori e che nell’edizione da poco conclusa si sono però trovati ad ammirare soltanto due carri.

Per le altre cariche la vicepresidenza è stata affidata a Nando Prospero Ferrara, la segreteria a Francesco D’Andrea, mentre il responsabile dei rapporti con i rioni, sicurezza e pulizia della Cittadella è Raffaele Marchesano. Il responsabile per i rapporti con le scuole, coreografie e balletti è infine Franco Muro.

carnevale striano

Vuoi restare sempre aggiornato sulle notizie della tua città? Iscriviti al nostro servizio Whatsapp CLICCA QUI PER SCOPRIRE COME FARE


SHARE